“Sono sempre stata una persona ansiosa, ma sono sempre riuscita a controllare la mia ansia. Da circa un anno, non ci riesco più. Ho cambiato lavoro e finalmente svolgo il lavoro che mi piace, ma non riesco a godermi questo momento. Ho paura che il mio capo possa licenziarmi da un momento all’altro per un ritardo al lavoro, perché dimentico di fare qualcosa, perché non rispetto una scadenza.

Sarebbe terribile se io fossi licenziata.

Per paura di arrivare in ritardo al lavoro, non esco mai la sera o se esco inizio ad agitarmi e a sentirmi tesa appena si avvicina la mezzanotte, guardo di continuo l’orologio e sudo fredda; penso: “Devo tornare a casa, devo dormire, se arrivo tardi domani al lavoro mi licenzieranno. Ma perché sono uscita stasera? Sarei dovuta rimanere a casa.”

Per paura di dimenticare qualcosa, porto sempre la mia agenda con me, segno gli appuntamenti lì e sul cellulare metto delle sveglie per ricordarmi cosa devo fare, ma penso sempre di aver dimenticato qualcosa e al solo pensiero inizio a tremare ed il cuore accelera.”

(Sandra, 39 anni)

Ansia

Quello che Sandra descrive in queste righe è un’esperienza spiacevole che quotidianamente la accompagna. Ciò che è partito come un eustress (cioè uno stress positivo) che aiutava Sandra ad essere efficiente ed efficace nel contesto lavorativo, si è trasformato in un distress (cioè uno stress negativo). Sandra vive nell’ansia che il suo capo possa licenziarla da un momento all’altro anche se un giorno (un solo giorno) arriva in ritardo al lavoro. La sua ansia sta compromettendo la sua vita familiare, sociale e perfino quella lavorativa. L’ansia, infatti, altera la prestazione; dunque, quando senti che stai sperimentando una condizione di ansia è possibile che le tue capacità di problem solving, memorizzazione, attenzione e concentrazione ne risentano.

Se sperimenti una condizione di ansia come quella che sperimenta Sandra, contattaci.

La terapia cognitivo-comportamentale può aiutarti a riconoscere i segnali dell’ansia, attenzionare i pensieri negativi che pervadono la tua mente, far emergere le tue convinzioni ed aiutarti a gestire l’ansia.

Mettiti in contatto con noi.

Scrivi una mail